Search
Search Menu

L’evento

Birraio dell’Anno andrà in scena al teatro TuscanyHall di Firenze, da venerdì 17 a domenica 19 gennaio 2020. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il festival ruota attorno ad un premio che individua il miglior produttore di birra italiana.

Anche per questa undicesima edizione la selezione sarà ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani interpellati con l’intento di riunire all’evento i migliori 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e i migliori 5 giovani artigiani candidati al premio Birraio Emergente. Tutti i birrai si troveranno fianco a fianco all’interno di un unico grande bancone circolare pronti a spillare le 180 birre presenti durante la tre giorni del festival.

La novità di quest’anno sarà il corner Best Pub! dedicato ai migliori publican italiani individuati da una classifica ottenuta sempre dal voto dei giudici. Cinque locali considerati i migliori d’Italia per selezione, servizio, ambiente, professionalità e passione, interverranno all’evento arricchendo ulteriormente l’offerta con birre italiane ed eccellenze straniere.

Come da tradizione, domenica 19 alle 16.30, sarà annunciato l’atteso nome del vincitore, sia del premio Birraio dell’Anno, che del Birraio Emergente, riconosciuto al produttore con meno di due anni di esperienza.

Non mancheranno inoltre i momenti culturali: degustazioni gratuite realizzate nell’area Beer Show sul palco del teatro, e incontri tematici nell’area Beer Match, in uno spazio dedicato.

In nome della qualità anche la selezione dei banchi dell’area food, per un menu variegato capace di celebrare nel migliore dei modi il matrimonio tra birra e street-food.

L’evento vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai. Un appuntamento dedicato a chi ama la buona birra italiana, a chi vuole conoscerla, a chi vuole festeggiarla insieme a noi con un brindisi lungo tre giorni!

Birraio dell’Anno è un evento realizzato da Fermento Birra con il supporto tecnico di Rastal, con la collaborazione di Mr Malt, Lallemand, PolyKeg e J-Software.

Media partner: Fermento Birra Magazine.


Candidati al premio Birraio dell’Anno 2019

La lista dei candidati sarà pubblicata il 2 dicembre 2019

Candidati al premio Birraio Emergente 2019

La lista dei candidati sarà pubblicata il 2 dicembre 2019

INFORMAZIONI

INGRESSO
Il biglietto giornaliero costa 10 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 1 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro.

Il biglietto ridotto costa 7 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro. Lo sconto è rivolto esclusivamente agli abbonati a Fermento Birra Magazine e soci MoBi richiedendo la riduzione previo pre-accredito entro martedì 15 gennaio (a breve inseriremo il link al form).

L’abbonamento per i tre giorni costa 15 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (NO GETTONI)

I biglietti sono acquistabili direttamente in biglietteria durante l’evento o tramite prevendita attraverso i canali Box-office e Ticket One (presto maggiori info).

COSTO BIRRA
Il pagamento avviene mediante gettoni. 1 gettone = 1 euro
0,15l costa 2 gettoni (3 per alcune birre speciali).
0,30l costa 4 gettoni (6 per alcune birre speciali) 

ORARI
venerdì 17 gennaio 2020 dalle 18.00 alle 01
sabato 18 gennaio 2020 dalle 12 alle 01
domenica 19 gennaio 2020 dalle 12 alle 22

SOCIAL E FOTO
Evento facebook
Pagina facebook
Galleria fotografica

DOVE
Il teatro TuscanyHall si trova in Via Fabrizio De André a Firenze

COME RAGGIUNGERCI

IN AUTO
Arrivando da fuori Firenze l’uscita consigliata dell’A1 è Firenze Sud. Dopo il casello si percorre tutto il raccordo verso Firenze. Alla fine del ponte di Varlungo sull’Arno, una volta arrivati al semaforo si gira a sinistra. Dopo 300 metri alla rotonda, si trova il Teatro sulla sinistra di fronte alla sede della Rai. L’area dispone di ampie zone di parcheggio, inoltre, in via De André c’è il parcheggio all’aperto gestito dal teatro al costo di 3 euro (tutto il giorno).

TRENO + AUTOBUS
Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella si prende la linea 14 dell’Ataf direzione Varlungo. Il biglietto della corsa singola costa 1,20 euro (Il biglietto elettronico costa 1,50 e può essere acquistato inviando un sms con testo “ATAF” al numero breve 4880105). Tempo medio da Santa Maria Novella: 25′. Frequenza media diurna delle corse: 7′. Per consultare l’orario si rimanda al sito dell’Ataf. La zona di via Aretina dove si trova il teatro è servita anche dai bus delle Autolinee provinciali Lazzi (35), Safa (118), Sita (40, 44 45, 52) e Florentia Bus (44, 112, 118).

TRENO + BICI
Utilizzando il servizio di bike sharing mobike (distanza 4,5 km dalla stazione di S.M. Novella)

TRENO + TAXI
Due sono le cooperative di taxi presenti e attive in città: Radio Taxi Cotafi (055-43.90) e Radio Taxi Socota (055-42.42). La corsa dalla Stazione di Santa Maria Novella all’Obihall costa circa 15,00 euro; dalla Stazione di Campo Marte circa 10,00 euro. Supplementi: 3,30 euro per la notturna, 2,00 euro per il festivo (notturna e festivi non si sommano).

Chi sarà il vincitore?
Scopritelo con noi!