Search
Search Menu

Birraio dell’Anno: l’evento

A Firenze dal 15 al 16 gennaio 2022 il teatro TuscanyHall torna ad aprire le porte al festival organizzato dal network Fermento Birra: nato attorno ad un ambito premio nazionale che da 12 anni riconosce il miglior produttore di birra italiana, l’evento riunirà i 20 candidati al premio Birraio dell’Anno e i 5 giovani in gara per il Birraio Emergente, che si troveranno fianco a fianco pronti a spillare le loro creazioni.

La novità di quest’anno, per motivi legati al protocollo sanitario, sarà l’allestimento di una grande area con sedute per il consumo della birra in tutta tranquillità e sicurezza, e la presenza di un beer pass che garantirà ai visitatori l’assaggio di tutte le birre desiderate senza nessun tipo di pagamento al momento della somministrazione (non sono previsti i gettoni delle edizioni passate).

Due le sessioni di degustazione previste: sabato 15 gennaio con orario 18-23 animato dalla premiazione sul palco del birraio emergente (ore 21.30), e domenica 16 gennaio con orario 12-17 con l’incoronazione del miglior birraio dell’anno prevista alle ore 15.30. 

Non mancheranno inoltre i momenti culturali, come degustazioni gratuite e incontri realizzati sul palco del teatro, e nemmeno il buon cibo grazie ad una selezione di street-food (i prodotti gastronomici non sono inclusi nel beer pass e saranno pagati direttamente ai food truck).

Una evento vetrina per la birra artigianale italiana, oramai apprezzata a livello internazionale, che permetterà ai veri beerlover di vivere un’esperienza a contatto con i protagonisti del settore, godendo delle migliori produzioni.

Birraio dell’Anno è un appuntamento realizzato da Fermento Birra con la collaborazione di Mr Malt, Lallemand, J-Software. Partner tecnico: Rastal. Media partner: Fermento Birra Magazine.

Candidati al premio Birraio dell’Anno 2021

Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
Samuele Cesaroni del birrificio Brasseria della Fonte di Pienza (SI)
Enrico Ciani del birrificio Birra dell’Eremo di Assisi (PG)
Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
Pietro di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Riccardo Di Profio del birrificio Rebel’s di Roma
Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)
Vincenzo Follino del birrificio Bonavena Brewing di Faicchio (BN)
Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
Luciano Landolfi del birrificio Eastside di Latina
Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Sirone (LC)
Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)
Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)
Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio (FM)
Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
Luca Tassinati del Birrificio Liquida di Ostellato (FE)
Marco Valeriani del birrificio Alder di Seregno (MB)
Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

 

Candidati al premio Birraio Emergente 2021

Lorenzo Beghelli del birrificio Muttnik di Pavia
Luca Della Torre del birrificio Bondai di Sutrio (UD)
Francesco Goretta del birrificio Malcantone di Ozzano dell’Emilia (BO)
Eva Pagani e Nicola Lunardi del birrificio Busa dei Briganti di Cinto Euganeo (PD)
Daniele Menin del birrificio Torre Mozza di Rovigo

 

COMA FUNZIONA L’EVENTO?
Quest’anno la formula prevede un accesso contingentato. Il visitatore per avere la sicurezza di partecipare deve acquistare online un beer pass del valore di 39 euro che permetterà di degustare tutte le birre desiderate presenti al festival senza limiti (non ci sono i gettoni) e di pagare il biglietto di ingresso al prezzo di 5 euro anziché 10. In alternativa, se i beer pass non sono esauriti prima dell’inizio dell’evento, si può acquistare il biglietto d’ingresso a 10 euro in biglietteria durante gli orari della manifestazione e, una volta entrati, il beer pass a 39 euro.
L’acquisto del beer pass per i due giorni assicura il biglietto omaggio per la domenica oltre al ridotto (5 euro) per il sabato.
Per accedere al teatro è necessario mostrare il green pass.

QUANTO COSTA LA BIRRA?
La birra non ha un costo prefissato: una volta acquistato il beer pass si può bere liberamente.

ORARI
Sabato 15 gennaio 2022 dalle 18 alle 23 (premiazione del Birraio Emergente dalle 21.30 alle 22). La biglietteria apre alle 17.00.
Domenica 16 gennaio 2022 dalle 12 alle 17 (premiazione del Birraio dell’Anno dalle 15.30 alle 16). La biglietteria apre alle 11.00.

SOCIAL E FOTO
Evento facebook
Pagina facebook
Galleria fotografica

DOVE
Il teatro TuscanyHall si trova in Via Fabrizio De André a Firenze

COME RAGGIUNGERCI

Birraio dell’Anno si svolge al teatro TuscanyHall, in Via Fabrizio De André a Firenze.

In auto, arrivando da fuori Firenze l’uscita consigliata dell’A1 è Firenze Sud. Dopo il casello si percorre tutto il raccordo verso Firenze. Alla fine del ponte di Varlungo sull’Arno, una volta arrivati al semaforo si gira a sinistra. Dopo 300 metri alla rotonda, si trova il Teatro sulla sinistra di fronte alla sede della Rai. L’area dispone di ampie zone di parcheggio, inoltre, in via De André c’è il parcheggio custodito all’aperto gestito dal teatro al costo di 3 euro (tutto il giorno).

Per chi deve raggiungerci dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella il bus da prendere è il 14 con direzione Varlungo. Il biglietto della corsa singola costa 1,50 euro. Tempo medio da Santa Maria Novella: 25′. Frequenza media diurna delle corse: 7′. Si può anche utilizzare il servizio di bike sharing mobike (distanza 4,5 km dalla stazione di S.M. Novella). Due invece sono le cooperative di taxi presenti e attive in città: Radio Taxi Cotafi (055-43.90) e Radio Taxi Socota (055-42.42). La corsa dalla Stazione di Santa Maria Novella all’Obihall costa circa 15,00 euro; dalla Stazione di Campo Marte circa 10,00 euro. Supplementi: 3,30 euro per la notturna, 2,00 euro per il festivo (notturna e festivi non si sommano).